…incontra il Piccolo Coro Melograno

Logo del Piccolo Coro Melograno di Firenze: il nome del coro è accompagnato dal disegno stilizzato di tre chicchi di melograno che cantano abbracciati.

Sabato 22 e domenica 23 ottobre 2011

(fotografia del concerto: il Piccolo Coro Melograno)

Con l’edizione del 2011 è ripresa la normale serie de “Il Piccolo Coro mdg incontra…” con il Piccolo Coro Melograno di Firenze.

Novità di quest’anno è stata l’ospitalità dei bambini di Firenze nelle famiglie dei nostri coristi; in questo modo è stato possibile svolgere con più calma il programma dell’incontro, anziché comprimerlo in una sola giornata, troppo frenetica per potersela gustare. Questo ha inoltre dato modo ai bambini di stringere tra loro legami più forti.

(fotografia: l’arrivo a Conegliano)

Ma andiamo con ordine! Subito dopo l’arrivo il sabato pomeriggio c’è stato un breve momento di presentazione e poi si è dato il via a giochi musicali, per favorire la mescolanza dei due gruppi. Come spesso succede, si è stabilito subito un clima di reciproca simpatia, che ha riguardato anche gli accompagnatori e il personale adulto dei due cori.

(fotografia: l’arrivo a Conegliano, al centro i direttori dei cori)

Il giorno successivo, dopo le prove dei canti per il concerto pomeridiano, si sono svolte altre attività ludiche suddivise per fasce d’età. Questo ha messo in evidenza gli aspetti comuni e le differenze tra le esperienze dei bambini: le fatiche, le difficoltà, ma soprattutto le soddisfazioni e la gioia che l’attività corale dona.

(fotografia: i bambini dei due cori riuniti nel salone parrocchiale MDG)

Il confronto tra i responsabili su alcune questioni fondamentali ha mostrato come i problemi e le soddisfazioni che derivano dalla gestione di un coro di bambini siano comuni. È stato importante riscontrare anche in Laura, Mario e tutto il loro staff quello stesso spirito di attenzione, di critica e di curiosità che, a nostro avviso, deve caratterizzare quanti lavorano a qualsiasi titolo e a qualsiasi livello dentro la dimensione bambino.

(fotografia: momento di confronto tra i responsabili e i collaboratori dei due cori)

Dopo una breve ambientazione all’auditorium Toniolo, alle 16.00, presente un pubblico numeroso e le autorità cittadine, abbiamo dato inizio al concerto conclusivo, durante il quale si sono messe in evidenza le diverse caratteristiche dei due cori, in un caleidoscopio di forme e colori musicali. Ma al di sopra di queste differenze è risultato chiaro che entrambi i cori sono formati da bambini pieni di passione, che cantano perché si divertono.

(fotografia del concerto: il Piccolo Coro Melograno)
(fotografia del concerto: i due cori riuniti sul palco)

Il concerto è stato dedicato a Casa Vida di Riacho de Santana (Bahia – Brasile) casa di accoglienza per bambini con problemi di malnutrizione, dando così un significato ancora più ampio all’impegno dei bambini.

Gli staff dei due cori hanno concordato sul fatto che la formula adottata, con ospitalità in famiglia, ha consentito di vivere una esperienza più piena di serena amicizia, probabilmente destinata a continuare nel tempo. Un segno evidente del legame stabilitosi si è visto nella commozione che ha segnato, da entrambe le parti, il momento dei saluti. Il tutto si è chiuso con la promessa di ritrovarci a Firenze!

Il programma del concerto

Piccolo Coro mdg:

Piccolo Coro Melograno:

Piccolo Coro mdg e Piccolo Coro Melograno:

Torna a inizio pagina